I poeti non muoiono mai

Da Domenica 7 Ottobre 2018
a Domenica 5 Maggio 2019

Chieri (TO)
Via Imbiancheria 12

Altre Manifestazioni           Inizio ore: 16:00

Gratuito

345.766.770    Associazione Roccati.blog

.............. Sintesi Descrizione .............

Omaggio a Vigin (Luigi) e Cesare RoccatI a 40 e 10 anni dalla morte nella loro Chieri ed a Torino.


.......... Descrizione manifestazione ..........

Il ricordo di due personaggi emblematici del passato novecento rivive in molteplici iniziative volute dalla famiglia attraverso la ormai collaudata associazione Roccati, fondata nel 2016, cui si affianca un poderoso archivio (archivioroccati@Gmail.com) .
A fianco della moglie Luciana e del figlio Luigi il comune di Chieri , Fnsi, associazione Stampa subalpina, Accademia Albertina ed importanti sponsor.
Cesare fu presidente sia della Ass. Stampa subalpina sia dell
Ordine dei giornalisti. Dopo una giovanile esperienza in fabbrica riusci ad entrare nel mondo giornalistico come redattore del più antico giornale del Regno Sardo, la Gazzetta del Popolo. Nonostante tante assicurazioni da parte di politici ed imprenditori la storica testata falli, sopraffatta da La Stampa dalla Tv e dalla neonata Repubblica.
Roccati passò alla concorrenza di casa Fiat seguendo il settore economico e poi dedicandosi alla mai sopita passione sindacale.
Il padre, noto a tutti come Vigin, autodidatta, di umile famiglia contadina, dopo varie esperienze, ottenne la gestione del bar della stazione di Chieri, allora fiorente città ricca di svariate imprese industriali nel settore tessile.
Una località sempre amata dagli intellettuali per il suo clima mite e così il bar dì Vigin divenne un ritrovo di giornalisti, pittori ed artisti, trasformandosi in rinomato ristorante, grazie anche alla moglie, ottima cuoca. Vigin, personaggio poliedrico divenne poi un valente pittore e poeta. Visse fra il 1906 ed il 1967. Il suo ricordo è attualmente ancora vIvo e sarà onorato con una mostra postuma alla Pinacoteca della Accademia Albertina, dal 22 marzo al 5 maggio 2019 (ingresso a pagamento).
Anche Cesare, però, amava creare manufatti artistici. I lavori dei due Roccati hanno riempito le pur vaste sale della ex Imbiancheria,
struttura di archeologia industriale ora adibita a sede espositiva. Qui la mostra è aperta sino al giorno 11 novembre, il venerdì sabato e domenica dalle l6 alle l9. Ingresso libero.
Luigi fu anche studioso di archeologia e di botanica. Le sue opere sono presenti in prestigiose gallerie e musei in tutto il mondo.
Chieri dedicherà a Vigin e Cesare Roccati una sala nella Biblioteca Civica Francone. Cerimonia il 26 ottobre h. 17.
Il Circolo della Stampa, in c. Stati Uniti 27, aTorino, ricorderà il collega Cesare lunedì 22 prossimo alle h. 21, presentando il suo libro, uscito postumo, dal titalo l uomo che coltivava conchiglie.
(R. CURIONE)
 I poeti non muoiono mai


Ultimo aggiornamento evento: 07/10/2018